golden bronze old pendulum, clocks

ERCOLE


DESCRIZIONE

PENDOLA RAFFIGURANTE ERCOLE ED IL FIGLIO TELEFO.
ERCOLE STA' CULLANDO IL FIGLIO ADAGIANDOSI SU UN TRONCO DI QUERCIA CON DEI TRALCI D'UVA.
NOTARE LA PELLE CON LA TESTA DI LEONE CHE INDOSSA ERCOLE.
SULLA DESTRA LA VERGA E' APPOGGIATA AL CIPPO DI ALBERO SUL QUALE
​SCENDONO SEMPRE DEI TRALCI DI VITE.  

TIPOLOGIA:
​PENDOLA FRANCESE.

AREA GEOGRAFICA:
​FRANCIA.

​PERIODO 1830 CIRCA.

​MISURE:

51X36X13


​CASSA IN BRONZO DORATO.

MECCANICA CON SCAPPAMENTO AD ANCORA.

SOSPENSIONE A FILO.


​SUONERIA AD ORE E MEZZE AL PASSAGGIO SU CAMPANELLO.





​INTRODUZIONE

ERCOLE


ERCOLE E' UNA FIGURA DELLA MITOLOGIA ROMANA, FORMA ITALICA DEL CULTO DEL'EROE GRECO ERACLE, INTRODOTTO PROBABILMENTE PRESSO I POPOLI SANNITI DAI COLONI GRECI, IN PARTICOLARE DALLA COLONIA DI CUMA, E PRESSO I LATINI E SABINI DAL CULTO ETRUSCO AD HERCLE. ERCOLE E' NOTO PER LE SUE DODICI FATICHE. QUESTE INDICANO COME IL MITO DERIVASSE DIRETTAMENTE DA QUALCHE PRECEDENTE CULTO SOLARE. LE SUE DODICI FATICHE SIMBOLEGGIANO IL PASSAGGIO DEL SOLE ATTRAVERSO LE DODICI CASE DELLO ZODIACO.
LA LEGGENDA CI PARLA DI ERCOLE E DI SUO FIGLIO TELEFO. ERCOLE RICHIAMA I IMITI DELLE ORIGINI DI ROMA, IN PARTICOLARE ALLUDE ALLA VITTORIA DELLA CIVILTA' SULLA BARBARIE DEL LAZIO ANTICO. IL DIO ERACLE CON LA CLAVE E PELLE LEONINA, TIENE IN BRACCIO IL FIGLIO TELEFO, NATO DALLA SACERDOTESSA AUGE. ELLA FU COSTRETTA AD ABBANDONARE IL PICCOLO SUI MONTI DELL ARCADIA, DOVE FU NUTRITO DA UNA CERVA ED IN SEGUITO VENNE RITROVATO DAL PADRE. TELEFO DIVENUTO RE DELLA MISIA, FU PROTAGONISTA DI UN MITO COMPLESSO E RICCO DI VARIANTI CHE LO PORTO' AD ESSERE COINVOLTO NELLA SPEDIZIONE DEI GRECI CONTRO TROIA. 






golden bronze old pendulum, clocks






golden bronze old pendulum, clocks






golden bronze old pendulum, clocks






golden bronze old pendulum, clocks